L’affermazione “piove” contiene un paradosso

Prendendo spunto dal paradosso di Achille e la tartaruga di Zenone………

Se io dicessi “Piove” tutti sarebbero in grado di validare l’esattezza di questa affermazione semplicemente guardando in cielo dalla finestra, oppure alzando il volto verso il cielo per vedere se ci cade una goccia in faccia. Però tutti ricorderanno anche i momenti in cui sta iniziando a piovere, in cui alcuni dicono che piove mentre altri dicono “Seee, ma che cavolo dici! Non piove”. Chi ha ragione in quei casi?

Chi è stato colpito dall’acqua ha ragione nell’affermare che piove, analogamente dice il vero chi non essendo stato colpito afferma che non piove. Quindi le frasi piove e non piove sono entrambe vere, senza dare la possibilità ai nostri amici di provare di aver effettivamente regione. Per fortuna verrà in soccorso dei nostri amici in contraddizione tra loro il meteo, che se migliorasse facendo tornare il sole darebbe ragione a chi afferma che “non piove”, mentre darebbe torto agli altri. Viceversa se si scatenasse un acquazzone, darebbe ragione allo schieramento opposto. In entrambi i casi il tempo metterebbe tutti d’accordo una volta per tutte! (Accadesse più spesso, saremmo tutti in accordo, ma forse saremmo anche più annoiati). Continua a leggere